Salta al contenuto principale

Guadagnolo: Due nuove vie e una festa di primavera

Piccolo report della festa di primavera di sabato scorso, 30 Marzo, a Guadagnolo.

Marco su Braccio di Ferro
Marco Fransesini su Braccio di Ferro (6a)
Marco Campilani

Festa di Primavera sabato 30 Marzo a Guadagnolo

In una bella giornata di sole, una allegra brigata di amici si è ritrovata a festeggiare l'apertura di due nuove vie e la voglia di stare insieme e di esserci ancora una volta tutti quanti.

Le due vie sono state aperte nella Fascia Inferiore da Marco Fransesini e Gianluca Vicovaro.

Una è Trucco e parrucco (5a), dedicata alle donne che anche in poarete mantengono la loro fermminilità.

L'altra è Braccio di Ferro (6a), dedicata a Guglielmo Fornari, per noi tutti Memmo, che, dopo una brutta caduta fortunatamente è ancora tra noi, ma porta ancora il tutore (e ancora per un bel po' dovrà portarlo).

 

Merenda a Guadagnolo
Anni '80: Pausa pranzo a Guadagnolo
Ar. Guglielmo Fornari

Una bella novità, che a Guadagnolo ci sia una via dedicata a Memmo. 

Finora le vie le ha aperte quasi tutte lui e le ha dedicate agli altri. Per la prima volta degli amici ne aprono una e la dedicano a lui.

Secondo la tradizione guadagnolesca, non abbiamo solo arrampicato, ma abbiamo anche mangiato e, soprattutto, bevuto abbondantemente.

Tanti portavano la maglietta di Guadagnolo, a segnare l'appartenenza a un luogo speciale, una devozione agli svasi, alle prese storte e al grado penitenziale.

Guadagnolo chiama
La maglietta di Guadagnolo
Marco Campilani

Ospite d'onore Guglielmo Fornari, che, anche se con il tutore al braccio destro, è stato con noi tutto il giornoe ha onorato le nuove vie, la nostra tavola e anche il nostro vino.

Caro Memmo, lo so che tu festeggerai meglio il giorno in cui ti toglieranno l'armatura dal braccio e potrai tornare a scalare.

Intanto però consolati con il nostro affetto e la nostra stima, e aspetta: A 'da passà a nuttata.

Guglielmo Fornari
Memmo saluta con il tutore al braccio, fotogramma da un video di Pietro Di Motta

 

Commenti

Cinzia Nardi (non verificato)

Un bel racconto di arrampicata ma soprattutto di amicizia, quella vera! Bravo!👏🏻👏🏻👏🏻

Mar, 10/29/2019 - 19:46
Cinzia Nardi (non verificato)

Un bel racconto di arrampicata ma soprattutto di amicizia, quella vera! Bravo!👏🏻👏🏻👏🏻

Mar, 10/29/2019 - 19:46

Commenta

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.